Cosa vedere a Roma: 5 cose imperdibili

Le cose “imperdibili” da fare e vedere a Roma, se vieni per la prima volta

Le cose che potremmo definire “imperdibili” a Roma sarebbero molte. Ma questa volta ne abbiamo volute selezionare soltanto 5, quelle davvero irrinunciabili. Ovvero quelle che pensiamo vi facciano innamorare follemente della nostra città e desiderare di tornarci ancora!

1. Vedere il Colosseo, i Fori Imperiali e l’Acquedotto Romano

Colosseo, Fori Imperiali e Acquedotto Romano sono solo una piccola parte delle aree archeologiche di Roma. Ma un buon punto di partenza per conoscere un po’ della Storia antica di Roma.
E’ per questo che tutti i nostri tour partono e terminano dal Colosseo e passano lungo i Fori Imperiali, simboli di un grande impero.
L’acquedotto Romano è una delle opere ingegneristiche più riuscite dell’antichità. Una buona parte è ancora completamente integra e funzionante. È visibile percorrendo la Via Appia Antica, una delle arterie principali della città di Roma in epoca antica, anch’essa ancora in buona parte intatta.

É possibile percorrere l’Appia Antica in uno dei nostri tour in bicicletta.
Durante il tour una nostra guida esperta vi condurrà in questo parco naturale, detto il corridoio biologico di Roma. Percorreremo l’antica strada in selciato che costeggia l’acquedotto.
P
otrete ammirare resti di statue, ville, terme e le catacombe di San Callisto.

2. Passeggiare nei vicoli del centro di Roma e perderti

Non c’è modo più semplice e affascinante di scoprire veramente usi e costumi di una città, se non perdercisi dentro.

Nei vicoli del centro storico è possibile assaporare realmente equilibri e contrasti di questa città. È l’unico modo per vivere un pezzettino di quotidianità e capirne le diversità che racchiude. Gli scenari cambiano velocemente, anche semplicemente svoltando da un vicolo ad un’altro.

È questo uno dei motivi per cui nei nostri tour in bicicletta di Roma e i tour a piedi, spesso non percorriamo le arterie principali, ma ci spostiamo attraverso vie meno trafficate, vicoli caratteristici e piazzette nascoste.

3. Mangiare un supplì e bere un cappuccino

…e poi anche un pezzo di pizza ripiena con mortadella, e un filetto di baccalà fritto, un maritozzo con la panna e un carciofo fritto….ma poi non potreste più fare a meno della cucina romana e non potreste più andare via!!!  😉

…allora ci limitiamo a raccomandarvi di non lasciare Roma prima di aver assaggiato almeno un  supplì con mozzarella “al telefono” e un buon cappuccino “schiumato”.

Il supplì vero lo troverete solo a Roma e neanche in tutti i posti: quello vero per un romano doc è soltanto quello in cui dopo il primo morso la mozzarella fila, rimanendo attaccata ad entrambe le estremità. Per questo a Roma è chiamato supplì al telefono.
Fidatevi, fatto così lo potrete trovare solo a Roma.

Il cappuccino a Roma (e in Italia in generale) è unicamente con tanta schiuma sopra, non c’è bisogno di chiederlo al barista…diffidate di chi lo chiede senza!!!

Nel nostro tour gastronomico di Roma in bici, vi accompagneremo alla scoperta dei sapori più autentici della città!

4. Uno dei nostri tour di Roma in bici elettrica

L’unico modo divertente per visitare più cose possibile di Roma in un solo giorno è la bici elettrica. È sperimentato e garantito.

Con un e-bike a Roma puoi:

  1. Entrare in ogni area della città, anche le zone pedonali o a traffico limitato.
  2. Evitare il traffico in macchina di Roma.
  3. Non sentire la fatica grazie alla pedalata assistita, e goderti la passeggiata.
  4. Evitare lunghe attese di autobus pubblici.
  5. Divertirti anche con i bambini.

Puoi noleggiare una bici elettrica e girare la città come tu vorrai (lo consigliamo soltanto a chi conosce già le strade di Roma), oppure lasciarti guidare in uno dei nostri tour di Roma, da un accompagnatore romano esperto, in un tour privato o di gruppo.

Scegli la tipologia di tour e l’itinerario che più si adatta ai tuoi interessi e goditi la passeggiata!

5. Lanciare una moneta nella Fontana di Trevi

Il lancio della moneta nella celebre fontana del Bernini non è solo riservato ad innamorati e al giorno di San Valentino. Il suo significato e la sua tradizione vanno oltre: infatti il primo dei tre  lanci è per garantirsi il ritorno a Roma.

Il secondo noi di Roma Starbike lo facciamo affinché possiate innamorarvi dei nostri tour, e il terzo affinché torniate a farne uno ancora!!!

Mi raccomando, affinché i lanci siano validi, dovete lanciare la moneta di spalle, con la mano destra, al di sopra della spalla sinistra!!!

Menu